Rilevatori gas refrigerante GLD small

La nuova gamma di sensori gas serie GLD Small è stata progettata per:

  • essere conforme alle normative EN 378 e F-GAS,
  • evitare fermi impianti o danni economici rilevanti dovuti alla mal conservazione degli alimenti,
  • contribuire alla riduzione delle emissioni di gas serra,
  • provvedere al monitoraggio continuo dell’ambiente dove sono localizzate le unità refrigeranti,
  • garantire la sicurezza delle persone che si trovano nelle vicinanze dell’unità.

La gamma dei sensori GLD small permette il collegamento con sistemi di
supervisione serie BOSS attraverso un Seriale Modbus RTU RS485. Quando
viene rilevata la perdita con soglie impostabili, il sensore invia un segnale digitale o analogico al controllo o al supervisore ad esso collegato. 

L’allarme può essere visualizzato anche localmente con una segnalazione acustica e visiva (accessorio opzionale).

Caratteristiche:
  • disponibile in versione compatta o con sensore remoto,
  • range -40/+50 C°,
  • con seriale Modbus optoisolata,
  • sensori ricambio pretarati e di rapida installazione,
  • APP di configurazione “RILEVA TE”,
  • versione con sensore ifrarosso per CO2 – R744,
  • versione con sensore elettrochimico per ammoniaca,
  • versione con sensore a semiconduttore per i gas frigo, ma gestita con 3 soli codici (ogni modello può essere configurato via APP per gruppi di gas come sotto indicato).
Tipologia Gas refrigeranti supportati
Tipo 1 R-32 – R-407A – R-407C – R-407F – R-410A – R-448A – R-449A – R-452A – R-452B – R-454A – R-454B – R-454C – R-455A – R-464A – R-465A – R-466A – R-468A – R-507A
Tipo 2 R-22 – R-134a – R-404A – R-450A – R-513A – R-1234yf – R-1234ze – R-1233zde
Tipo 3 R-50 – R-290 – R-600A – R-1150 – R-1270

È disponibile una tabella che illustra le ispezioni periodiche necessarie, secondo la normativa F-GAS, in funzione del gas/GWP utilizzato e della quantità di refrigerante presente nell’impianto.

Scarica la tabella “F-GAS intervalli ispezioni perdite gas“:

Rileva TE

È possibile interfacciarsi ai rivelatori di gas con uno smartphone e l’APP RILEVA TE (disponibile per ANDROID, presto anche per iOS). Con l’app si configura il sensore e la sua calibrazione, inoltre si può verificare lo stato di funzionamento del GLD mini, la concentrazione di gas attuale e l’eventuale stato di allarme.